Dante Farricella fotografo

Luna - Corpi sovversivi


Non c'è luogo che mi tenga in gabbia,
il corpo è il dojo dove coltivo la mia rabbia.

" CORPI SOVVERSIVI": Nella storia del tatuaggio in Occidente c'è un punto di snodo: quello in cui questa pratica antichissima è stata ostracizzata e in alcuni frangenti addirittura demonizzata dalla cultura giudaico-cristiana, che l'ha così relegata in clandestinità e, di conseguenza, arricchita di nuovi significati simbolici e valori di opposizione e negazione dell'ordine sociale. Se aggiungiamo a questo quadro il potentissimo tabù del corpo femminile, possiamo facilmente comprendere come quella del rapporto fra donne e tatuaggio sia stata e per certi versi sia ancora una storia segreta di sovversione.

cit. tratta dal libro " Corpi sovversivi " di Margot Mifflin.

 

Cliccate sull'immagine per far partire la presentazione
Cliccate sul lato destro dell'immagine per andare avanti o con la freccia destra della tastiera.
Cliccate dovunque fuori dell'immagine o sulla X per chiuderla.

Dante Farricella
Copyright © 2017 · All Rights Reserved ·